Seleziona una pagina

Fine anno, è il momento degli oroscopi; i ricercatori del MIT hanno invece sviluppato un algoritmo che permette di prevedere come una scena potrebbe evolvere, in un modo simile a come ragionerebbe un uomo.
Il sistema si basa su due milioni di brevi video che il computer interpreta per proporre l’evolversi della scena rappresentata da una fotografia, generando brevi video di 1,5 secondi.
La ricerca è ancora agli inizi e potrebbe trovare applicazione in ambiti specifici; un esempio è fornito da Carl Vondrick, membro del team che ha sviluppato questa ricerca: se una persona sta per sedersi di sicuro non gradirebbe che un robot sposti la sedia.
 

Source: Fotografia.it