Seleziona una pagina

LG abbandona l’idea del telefono modulare e propone il nuovo G6 in versione monoscocca, sempre con doppia fotocamera, ma con un nota distintiva rispetto alla concorrenza: il nuovo display FullVision da 5.7" in formato cinematografico 18:9.
Un telefono molto atteso quello di LG, il cui intento è sempre stato quello di stupire. Aveva stupito G5, il primo con doppia fotocamera e sviluppato per funzionare anche tramite moduli aggiuntivi. Con G6, LG fa un passo indietro tornando al monoscocca in alluminio spazzolato -date le mancate fortune dei moduli dovute ad alcune pecche costruttive- ma torna a stupire nuovamente puntando questa volta sul display FullVision: un IPS da 5.7" con risoluzione QHD (2880 x 1440), 564ppi e formato cinematografico 18:9. Il formato è quindi molto funzionale dato che è "più lungo": verticalmente si avrà a disposizione più spazio per contenuti come i social network e le pagine web, orizzontalmente la fruizione di foto e video sarà più avvolgente..in formato cinemtografico. Il display occupa il 90% della superficie frontale, i bordi sono ridotti al minimo.
La fotocamera di LG G6 è diversa da quella di G5: qui entrambi i sensori da 1/3" sono da 13Mpxl con AF laser. Gli obiettivi però sono identici: un grandangolo con stabilizzatore OIS a 3 assi e un angolo di campo da 71 gradi e un supergrandangolo, con angolo di campo da 125 gradi e apertura f/2.4. Le modalità e l’interfaccia sono rimaste le stesse del modello precedente. Chiaramente è in grado di registrare video in formato 4K.
All’interno un processore Qualcomm Snapdragon 821 con 4GB di RAM, memoria interna da 32/64GB, batteria da 3300mAh e scocca impermeabile con certificazione IP68. Sarà inoltre il primo Smartphone a supportare il nuovo Google Assistant.
LG G6 sarà disponibile da metà aprile ad un prezzo di 749 euro.
Source: Fotografia.it