Seleziona una pagina

Da quando Lenovo ha preso il marchio Motorola siamo giunti alla quinta generazione Moto G. A Barcellona infatti sono stati presentati i Moto G5 e Moto G5 Plus: le differenze, a favore del G5 Plus, sono una fotocamera più luminosa, la possibilità di registrare video 4K, un display più grande, una batteria più capacitiva e un miglior processore.
Il focus all’apertura dell’evento è stato però un altro: il successo della famiglia Moto Z e dei Moto Mods che hanno catapultato Lenovo al terzo posto della classifica dei produttori, scalzando di fatto LG. Il pubblico ha fatto un salto nel vuoto inizialmente ma pare aver davvero apprezzato e, come detto in conferenza stampa da Dan Dery, vice presidente Lenovo Business Group, “È solo l’inizio”.
Solamente dopo questa introduzione sono stati presentati i device. Moto G5 Plus è dotato di fotocamera posteriore da 12Mpxl con pixel grandi da 1.4µm e apertura f/1.7, mentre quella anteriore è da 5Mpxl con apertura f/2.2. È il primo Motorola ad avere un doppio autofocus a rilevamento di fase che può mettere a fuoco il soggetto con una rapidità del 60% superiore al precedente Moto G4 Plus. Il display da 5.2″ è un IPS Full HD 1920x1080p, processore octa-core da 2.0 GHz, 2GB RAM, 32/64GB di memoria interna e una batteria da 3000 mAh.
Moto G5 ha invece una fotocamera da 13Mpxl con pixel più piccoli e una minor apertura, ma dispone di un AF a rilevamento di fase è display da 5″. All’interno un processore octa-core da 1.4 GHz, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna e una batteria da 2800mAh.
Entrambi gli Smartphone hanno una scocca in metallo. Lenovo ha quindi puntato sulle tre cose che cercano gli utenti in un prodotto: una buona fotocamera in primis, finiture di design in metallo e una batteria che duri nel tempo. E anche sul prezzo, dato che Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus arriveranno sul mercato ad un prezzo di euro 199 e euro 299 rispettivamente.
Source: Fotografia.it