La Galleria Ansel Adams ha realizzato un video di quattro minuti sul Moonrise di Ansel Adams, Hernandez, una foto che la galleria definisce "l’immagine più famosa e iconica di Adams". La direttrice Brittany Moorefield racconta la storia di questa foto davanti ad una rara stampa dei primi anni Settanta.

Ansel Adams scattò la foto mentre tornava a Santa Fe dal New Mexico il 1 novembre 1941.
"Mentre ci avvicinavamo al villaggio di Hernandez mi sono trovato davanti ad una scena fantastica – racconta Ansel Adams – mancavano due giorni alla luna piena e case e croci bianche erano illuminate da una luce solare dolce e diffusa che filtrava attraverso le nubi".
Mentre cercava di scattare la foto, prima che la luce svanisse, Ansel Adams cercò affannosamente il suo esposimetro. Ecco il resoconto della situazione come la racconta nel suo libro del 1983 “Examples: The Making of 40 Photographs”.

“Non riuscivo a trovare il mio esposimetro! La situazione era disperata: il sole era basso e l’ombra avrebbe presto reso illeggibili le croci bianche … Improvvisamente mi resi conto che conoscevo la luminosità della Luna, 250 candele / square foot. Usando la mia regola espositiva ho inserito questo valore nella Zona VII.”

Nel suo studio Ansel Adams ha poi lavorato in camera oscura per far emergere i grandi contrasti dell’immagine, estremamente difficile da stampare, in particolare nei formati più grandi.
Nel tempo, Adams ha reinterpretato la foto stampandola con un cielo sempre più scuro per far risaltare la luna nel cielo e le croci in primo piano. Nel corso della sua carriera Ansel Adams ha realizzato oltre 1.300 stampe di questa foto.

“Moonrise, Hernandez” è salita agli onori della cronaca quando nel 1971 è stata battuta all’asta alla cifra record di $ 71.500. La stessa stampa nel 2006 ha raggiunto la cifra di $ 609,600.
Source: Fotografia.it