Seleziona una pagina

World Press Photo ha da poco annunciato le foto vincitrici per l’edizione 2019. Se esaminiamo metadati delle fotocamere usate per le foto selezionate abbiamo una percezione diversa rispetto a quello che va di modo oggi: i migliori fotoreporter non usano le mirrorless, ma le reflex.
Il sito spagnolo Photolari ha esaminato tutti i dati exif e pubblicato una suddivisione tra i sistemi e i marchi utilizzati dai migliori fotografi di quest’anno.
Ebbene le reflex continuano a dominare il panorama del fotogiornalismo: il 71,1% delle foto degli autori selezionati sono state scattate con una reflex, mentre le mirrorless rappresentano solo il 4,4% (il 9% sono compatte e del 15% non ci sono dati).
Come marchi, mentre nel 2018 al primo posto c’era Nikon con una quota del 52% rispetto al 30% di Canon, quest’anno Canon ha recuperato il primo posto con il 46,4% contro al 36,8% di Nikon.
Per quanto riguarda Sony, nonostante nell’ultimo anno sia diventato il numero uno nelle fotocamere Full Frame negli Stati Uniti, tra i fotoreporter del World Press Photo la sua quota non è cambiata: solo un fotografo finalista ha usato una fotocamera Sony (la A7R II), così come Leica. Notevole invece il risultato di Fuji che ha raggiunto quota 10,5%
Tra i modelli preferiti vi sono la Canon 5D Mark IV, la Canon 5D Mark III, la Nikon D5, la Canon 1DX Mark II e la Nikon D850.

Source: Fotografia.it