Seleziona una pagina

Per festeggiare i 40 anni della serie SP, senza girarci troppo attorno, il responsabile della pianificazione del prodotto ha setenziato che questo è "il miglior obiettivo della storia di Tamron" ed in effetti questo nuovo 35mm fa da apripista a tutta una serie di nuove caratteristiche, dai rivestimenti alla risposta AF.

Tamron SP 35mm f/1.4 Di USD è composto da 14 elementi suddivisi in 10 gruppi tra cui quattro elementi LD e tre elementi asferici GM, combinazione che punta a ridurre le aberrazioni cromatiche. Per massimizzare la qualità dell’immagine e minimizzare ghosting e flare l’obietttivo è dotato del nuovo BBAR-G2, seconda generazione del famoso rivestimento proprietario BBAR e che dovrebbe consentire immagini con un contrasto anocra migliore; ma anche il rivestimento al fluoro della lente frontale ha una nuova composizione chimica che gli permette di massimizzare le qualità ideo e oleo repellenti. L’unità AF è dotata del motore ultrasonico USD per fornire massima velocità e silenziosità ma a differenza di altri modelli, su questo 35mm fa il suo debutto il sistema Dynamic Rolling-cam che riduce al minimo il carico del motore posto sul componente della messa a fuoco.

Tamron SP 35mm f/1.4 Di USD è già disponibile per Nikon FX e da fine luglio verrrà distribuito anche con innesto Canon EF.
Source: Fotografia.it