Seleziona una pagina

Fu presentata da Zeiss ZX1 in occasione della Photokina 2018 e sorprese sia per il fatto che Zeiss era assente dal settore delle fotocamere da molti anni, sia per il progetto innovativo di una android camera. Così scrivevamo lo scorso novembre.
“E’ una compatta Full Frame con 37,4 megapixel e obiettivo fisso di lunghezza focale 35mm e luminosità massima f/2. I comandi sono pochi perché molte funzioni si attivano da TouchScreen sull’ampio monitor da 4,3 pollici con 2.764.800 punti.
Il mirino elettronico arriva addirittura a 6.220.800 punti, che dovrebbe essere di gran lunga il record attuale. Tra le altre particolarità che pongono questa fotocamera in una categoria a sé c’è la presenza di un sistema operativo e di Adobe Photoshop Lightroom CC precaricato.
Altra stranezza, l’assenza di uno slot per schede di memoria, sostituito da una memoria interna fissa da 512 GB.
Le foto sono memorizzate in formato Dng oppure Jpeg. Dal lato video, la ZX1 può registrare in 4K UHD a 30 fps, oppure in Full HD a 60 fps. La connettività prevede Wi-Fi, Bluetooth, HDMI e USB 3.1. Sono previsti aggiornamenti software in wireless.”

Ora sembra che stia per arrivare sul mercato, anche che è probabile che sia stata apportata qualche modifica al primo prototipo.
Riportiamo la registrazione del 20 settembre e l’annuncio sul sito di B&H

Source: Fotografia.it